Depressione

Nel caso più grave della depressione maggiore, la persona non riesce più a fare niente, non esce di casa, ha un dolore che non passa, non mangia, non dorme, ha pensieri di morte. Spesso arriva a soffrire di tachicardia e attacchi di panico e per questo motivo ha sempre più paura di uscire di casa. Spesso la patologia sfocia in atteggiamenti bipolari, vi sono momenti in cui la persona alterna fasi di benessere a fasi di chiusura totale. La depressione è prodotta da un’alterazione a livello dei neurotrasmettitori serotonina e novoadrenalina, che sono localizzati nel lobo frontale legato alle emozioni. Fattori che contribuiscono alla depressione sono, ereditarietà, i disturbi del sonno ed alterazioni della tiroide.

In caso di depressione, il massaggio è uno dei pochi trattamenti che ha un’efficacia immediata. I miglioramenti si vedono e si sentono fin dalla prima seduta. I trattamenti di digitopressione, moxibustione e massaggio proposti dalla Maestra Tassi sono personalizzati e finalizzati a combattere i sintomi relativi alla depressione, i dolori fisici, l’ansia, la stanchezza mentale e fisica, la mancanza del piacere di vivere, i disturbi del sonno, dell’appetito, l’iper irritabilità. Il massaggio è sostenuto da un intervento globale sulla persona, che comporta anche l’uso del dialogo, di olii essenziali e dell’ascolto di musica appropriata. Il massaggio antidepressivo, favorisce i neurotrasmettitori: serotonina, dopamina, e noradrenalina. Questi trattamenti non si sostituiscono alla terapia convenzionale con anti depressivi, bensì la coadiuvano.